Il 9 e 10 giugno 2016 il Cineca ha partecipato a "Research to Business", fiera sull'innovazione organizzata da Smau. 

Nel corso dell'evento ha organizzato il workshop "Out-compute to out-compete: Big Data e HPC per l’innovazione"

 

I Big Data, e più in generale tutte le tecnologie che concentrano grandi capacità di calcolo (High Performance Computing, HPC) e che sono in grado di elaborare grandi quantità di dati, sono Key Enabling Technologies. Il loro utilizzo consente alle imprese di aumentare il tasso di innovazione nei loro processi e, in determinati casi, persino di raggiungere disruptive innovation in termini di nuove potenzialità di business, con l’effetto di migliorare la competitività delle aziende stesse. Il Cineca, attraverso una politica di continuo investimento in tecnologia e know how specifico nell’elaborazione di grandi quantità di dati, è oggi il punto di riferimento italiano di queste applicazioni. In questo workshop, insieme a alcune realtà molto innovative, il Cineca presenta alcuni esempi di Open Innovation dove, in stretta collaborazione con le aziende, è stato possibile sperimentare soluzioni efficaci e sviluppare proof-of-concept che dimostrano il potenziale valore e la sostenibilità di applicazioni basate su tecnologie HPC e Big Data. 

Programma

Big Data e HPC per la competitività delle imprese: il ruolo di CINECA.
Relatore: Alessandro Chiarini (CINECA) 

Dai database agli scaffali:accelerare la scoperta di nuovi farmaci.
Relatore Andrea Beccari (Dompé) 

HPC e Cloud Computing: il servizio di simulazione per la progettazione di smart tag nel marketplace Fortissimo.
Pierpaolo Greco (Scriba Nanotec) 

Asset Liability Management.
Filippo Della Casa (UnipolSAI) 

Next Generation Sequencing: la piattaforma Big Data a supporto della bioinformatica.
prof. A. Valentini (Molecular Digital Diagnostics e Università della Tuscia)
 

Riprese: Francesco Pierantoni (CC BY 4.0)