comunicati stampa pubblicati in queste pagine riguardano sia le attività e le iniziative del Consorzio, sia le attività realizzate in collaborazione con gli enti consorziati. 

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all'ufficio stampa Cineca: Patrizia Coluccia + 39 338 5366421

Elenco dei comunicati:

Vannozzi (Cineca): il sostegno dei big data è fondamentale

Il direttore generale di Cineca David Vannozzi intervistato da BlastingNews su come l'azienda ha affrontato l'emergenza, e sul ruolo del supercalcolo per rispondere alle sfide del futuro.

EXSCALATE4COV: via libera da AIFA ad avvio studio clinico su raloxifene per il trattamento di pazienti covid paucisintomatici ospedalizzati o a domicilio

AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco, ha dato via libera all’avvio dello studio clinico con un prodotto a base di raloxifene in pazienti paucisintomatici affetti dal virus SARS-CoV-2.

Sarà europea la tecnologia di Leonardo

Il supercomputer europeo Leonardo, che sarà gestito da Cineca e sarà installato nel 2021 al Tecnopolo di Bologna, sarà basato su tecnologia BullSequana XH2000 di Atos, e sarà equipaggiato con circa 3500 processori Intel Xeon14.000 GPU di architettura Ampere di Nvidia con una performance di 10 exaflops di FP16 AI. Avrà una potenza di calcolo HPL aggregata di 250 Pflop, 250 milioni di miliardi di operazioni al secondo e una capacità di archiviazione di oltre 100 petabyte. Circa 10 volte la potenza di calcolo del sistema Marconi100 di Cineca, attualmente al nono posto della classifica mondiale dei sistemi di supercalcolo Top500. 

Announcement of the award for the procurement of the Leonardo supercomputer

The EuroHPC Joint Undertaking, the Italian Ministry of Universities and Research and Cineca are pleased to announce the vendor who has been awarded the procurement contract of Leonardo, one of the European Precursors to Exascale Supercomputers.

9 ottobre 1770 – 9 ottobre 2020. Il compito di Mozart in Accademia: duecentocinquant’anni di leggenda?

L’Accademia Filarmonica di Bologna celebra l’anniversario dei 250 anni dall’esame che Mozart sostenne a Bologna per l’aggregazione all’Accademia, e organizza una tavola rotonda in cui studiosi esperti dell’argomento ripercorreranno quel giorno. Nel corso dell’evento si parlerà dell’intricata vicenda di quei manoscritti, che confermano la precocità del genio del giovane Mozart e la lungimiranza di Padre Martini.

La Notte europea dei Ricercatori in Italia 2020

Nuove modalità di interazione e di partecipazione: in presenza e online. Una nuova data: il 27 novembre. Gli stessi obiettivi: far incontrare i ricercatori e i cittadini. Torna in tutta Europa la Notte europea dei ricercatori: in Italia sono 7 i progetti sostenuti dalla Commissione Europea, grazie ai quali la ricerca e i ricercatori incontrano centinaia di migliaia di persone di ogni età.

Exscalate4CoV: Raloxifene farmaco candidato per contrastare il virus SARS-CoV-2

Richiesto accesso agli studi clinici sull’uomo. Si ritiene che la molecola possa avere un beneficio nel contrastare il virus SARS-CoV-2 nei casi moderati, grazie al suo effetto di contrastare la replicazione virale e la sua tollerabilità.

Come da accordi con la Commissione Europea, la proprietà intellettuale dei risultati prodotti da Exscalate4CoV è stata protetta per promuovere l'accesso universale alle cure che ne potranno derivare. Tutti i dati scientifici prodotti dal consorzio saranno resi di dominio pubblico.

Coronavirus: Vannozzi, Nuovo supercomputer Marconi accelera la ricerca

Si chiama Marconi 100, e da oggi affianca Marconi, al Cineca, il Consorzio pubblico interuniversitario che raggruppa tutti gli atenei pubblici italiani ed è protagonista sul fronte della ricerca più avanzata, e attivo, in collaborazione con la Commissione Europea e imprese farmaceutiche, sul progetto EXSCALATE4COV, il progetto per la ricerca di una terapia contro il coronavirus.

Le principali strutture pubbliche di supercalcolo italiane collaborano per sostenere la lotta al COVID-19

Oltre 8 milioni di ore di calcolo a disposizione dei ricercatori per progetti volti alla lotta e al contenimento dell’epidemia COVID-19. 
Questo è l’impegno di CINECA, CMCC, ENEA, INFN-CNAF, che rappresentano i principali enti di supercalcolo in Italia, in un’iniziativa promossa dall’Associazione Big Data in stretta cooperazione con la Fondazione internazionale “Big Data and Artificial Intelligence for Human Development”. I progetti saranno esaminati in pochi giorni, e potranno subito partire.

Il supercomputer HPC5 di Eni per la ricerca sul Coronavirus


Eni ha messo liberamente a disposizione della ricerca sul Coronavirus le proprie infrastrutture di supercalcolo nonché le proprie competenze di modellazione molecolare, offrendo il contributo di strumenti e risorse di eccellenza nella lotta all’emergenza globale. L’infrastruttura di supercalcolo supporterà i ricercatori nell’analisi del virus.

Il consorzio Exscalate4CoV progetto di riferimento in Europa per contrastare il Coronavirus con il Supercalcolo

Destinati 3 milioni di euro da parte della Commissione Europea

Fulcro del progetto Exscalate, la piattaforma di supercalcolo più performante al mondo: capacità di valutare 3 milioni di molecole al secondo, da una “biblioteca chimica” di 500 miliardi di molecole

Obiettivo: selezionare le molecole più promettenti per contrastare l’attuale epidemia e strutturare un modello operativo di intervento efficace ed efficiente a livello europeo per eventi analoghi. I risultati saranno messi a disposizione della comunità scientifica.

CORONAVIRUS: VANNOZZI (CINECA), ITALIA IN PRIMA FILA PER TERAPIE

Dichiarazione di David Vannozzi, direttore generale di Cineca: L'adesione al consorzio pubblico-privato, guidato da Dompé farmaceutici, che partecipa al bando europeo Horizon 2020 per contrastare il coronavirus, ha in Cineca il suo fulcro naturale

Progetto Dare: ‘Cerchiamo persone curiose’

Come utilizzare internet e gli strumenti digitali e conoscere in che modo possano migliorare la nostra vita di ogni giorno grazie anche agli esempi di altre città europee: questi i temi di ‘Cerchiamo persone curiose’, workshop gratuiti e aperti a tutti i cittadini.

I soci della rete Assinter insieme verso il centro di competenza Big Data & Analytics

Nella storica cornice del Palazzo Archiginnasio di Bologna, ospitato dalla Società Medica Chirurgica, con la presenza del comune di Bologna, si è svolto l’Innovation Lab di Academy 2019 “Smart Territory: verso il Centro di Competenza eData, Big Data & Analytics”, organizzato da Assinter Italia, la Rete delle Società pubbliche ICT per l’innovazione nella PA, con la collaborazione scientifica di SDA Bocconi e Politecnico di Milano, la partecipazione di Università di Bologna e il supporto delle maggiori aziende ICT di mercato.

La trasformazione digitale nelle università: il titolo di studio diventa una credenziale digitale

“La trasformazione digitale è un complesso di cambiamenti tecnologici, culturali e organizzativi che investe ogni angolo della società. E l’Università non si sottrae. Non oggi, ma un domani molto prossimo, il titolo di studio sarà una “credenziale digitale”

Risposta all'articolo dell'Espresso del 16 giugno 2019

In merito a quanto affermato nell’articolo “Concorso col baco” pubblicato sull’Espresso del 16 giugno 2019, articolo che riguarda le presunte violazioni dell’anonimato nella gestione dei file del Concorso a Dirigente Scolastico, dobbiamo informare che quanto dichiarato è privo di ogni fondamento.

CINECA and E4 Computer Engineering Announce the Successful Conclusion of Phase I of the Evaluation of 64-bit Arm®v8 based Clusters

17th June 2019, Casalecchio sul Reno and Scandiano, Italy – CINECA (www.cineca.it) and E4 Computer Engineering SpA (www.e4company.com) today announced the successful conclusion of the Phase I study targeted to assess the suitability of the 64-bit Arm®v8 based ecosystem for the CINECA HPC workload. The two-phase study aims at preparing and enabling the transition towards exascale of the flagship codes and workflows used by the material science community, in line with the membership of CINECA in MaX, one of the nine ‘European Centres of Excellence for HPC applications’.

La Fabbrica del futuro

L’Associazione Amici del Museo del Patrimonio Industriale con il Museo del Patrimonio Industriale di Bologna ha promosso e realizzato la Fabbrica del Futuro, un nuovo spazio laboratoriale all’interno del Museo. Cineca ha collaborato all'iniziativa sviluppando "l'isola tecnologica" sui Big Data.

The European Open Science Cloud is officially launched

The European Open Science Cloud (EOSC) is officially launched today, 23 November 2018, during an event hosted by the Austrian Presidency of the European Union. The inauguration marks the conclusion of a long process of consultation and reflection with stakeholders led by the European Commission. The event demonstrates the importance of EOSC for the advancement of research in Europe and introduces the new EOSC Portal.

Il piccolo Masaccio e le Terre Nuove

Domenica 14 ottobre presso il Museo delle Terre Nuove si terrà la prima assoluta di "Il piccolo Masaccio e le Terre Nuove": un video d’animazione per raccontare la storia di Castel San Giovanni La grande competenza tecnologia e scientifica di Cineca nell’elaborazione di video d’animazione e cortometraggi digitali al Museo delle Terre Nuove dedicato alla storia di Castel San Giovanni.

 

Al via “ScienzaInsieme”, nasce l’alleanza italiana per la divulgazione scientifica

Il Cineca collabora con ScienzaInsieme, alleanza tra i principali enti di ricerca italiani per la divulgazione scientifica. Cineca, con ScienzaInsieme si propone di valorizzare la ricerca e la scienza esplorando le possibili intersezioni tra scienza, cultura e società. Un obiettivo in linea con l'accento posto dalla Commissione Europea sull'anno Europeo del Patrimonio Culturale. Attraverso seminari e attività dedicate ai bambini e ai ragazzi nella settimana dal 24 al 28 settembre CINECA illustrerà l’importanza del supercalcolo per la ricerca scientifica non solo nel calcolo scientifico, ma anche nell’ambito dei beni culturali. 


È made in Italy il supercomputer Ue per la fusione
ENEA e CINECA forniranno servizi di supercalcolo con 'MARCONI Fusion'

ENEA e CINECA hanno vinto una gara internazionale per realizzare in Italia un supercomputer di ultima generazione per la ricerca europea sulla fusione nucleare.


La piattaforma dei World Heritage Journeys Europe

Reggia di Caserta, 13 Settembre 2018 - È in rete la proposta dei World Heritage Journeys, attraverso la piattaforma che la Commissione europea, sotto l’alto patronato dell’UNESCO, ha generato per incanalare i flussi turistici provenienti da Nord America e Cina verso i siti europei inseriti nella Lista del Patrimonio dell’Umanità. Il Cineca ha collaborato alla realizzazione della piattaforma.


Dal 28 agosto un mese di scienza aspettando la Notte Europea dei Ricercatori
Dal 28 agosto un mese di scienza aspettando la Notte Europea dei Ricercatori

COMUNICATO STAMPA ComunicaMente - Si parte con gli Aperitivi Scientifici e una mostra alla Velostazione Dynamo


Torna il 28 settembre la Notte Europea dei ricercatori a Bologna, Cesena, Forlì e Predappio, Ravenna e Rimini. Fra incontri, laboratori e visite guidate, il calendario di eventi che ci accompagneranno fino a quella data è ricchissimo.


Alberto De Toni è il Presidente del nuovo Organismo di Vigilanza (ODV) del Cineca

Alberto Felice De Toni, Segretario Generale della CRUI e Rettore dell'Università di Udine è il Presidente del nuovo Organismo di Vigilanza (OdV) del Cineca.


La Virtual Reality come nuovo medium narrativo: il Cineca al Future Film Festival 2018

Anche quest’anno il Cineca collabora con il Future Film Festival. Il compito del Visit Lab Cineca a supporto del FFF è quello di rendere fruibili al pubblico i contributi VR giunti per il contest, predisponendo le varie applicazioni per la fruizione, e fornendo la tecnologia per allestire lo spazio VR del Future Film Festival. Oltre al supporto tecnologico, nel corso della manifestazione il Cineca presenterà anche due esperienze di Virtual Cultural Heritage, realizzate in collaborazione con l’Università di Bologna.


Università e enti di ricerca alla prova del GDPR Il Garante chiede alle università e al mondo della ricerca di collaborare a diffondere una cultura del valore dei dati

Circa 300 iscritti, in rappresentanza di un centinaio di istituzioni afferenti al mondo universitario e della ricerca, hanno partecipato all’incontro organizzato dal Garante privacy per presentare al sistema accademico nazionale le novità introdotte dal GDPR che entrerà in vigore il prossimo 25 maggio.


L’applicazione del Regolamento in ambito universitario è stata affrontata dai responsabili del Garante nei suoi diversi aspetti: normativo, organizzativo, tecnico. La grande partecipazione conferma l’interesse rispetto al tema anche da parte di Università e Enti di Ricerca, a cui viene chiesto di andare oltre l’applicazione delle prescrizioni, e essere parte attiva nella diffusione di una “cultura del valore dei dati” nella società.


Sentiment Analysis come strumento di marketing territoriale

la nuova identità della Reggia di Caserta è sempre più social... e internazionale

Presentata oggi alla Reggia di Caserta la seconda parte della ricerca sulla sentiment analysis della Reggia, sviluppata da SCAI (SuperComputing Applications and Innovation), dipartimento HPC del consorzio Cineca. I risultati confermano che la strategia social del monumento è molto apprezzata dal pubblico e svelano anche l'interesse del sistema internazionale dei musei.

 

Open Badge per i corsi di laurea: all’Università di Milano-Bicocca superata quota 1000

Tra i corsi di studio che hanno erogato un maggior numero di badge ci sono Scienze dell’educazione e Scienze e tecniche psicologiche. E i laureati diventano più competitivi nel mercato del lavoro.

I nuovi Open Badge sono stati erogati per la prima volta ai laureati del corso di studio magistrale in lingua inglese in International economics, attivo dall’anno accademico 2015/2016.

 

 

La Notte Europea dei Ricercatori riceve il plauso del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

COMUNICATO STAMPA FRASCATI SCIENZA


In Italia il progetto coordinato da Frascati Scienza con 26 città italiane e  oltre 400 eventi, tra visite guidate ai centri di ricerca, spettacoli, laboratori interattivi e giochi, inizia oggi la lunga notte della scienza.