2020: Un anno di supercalcolo al Cineca

Pur nelle difficoltà dovute alla diffusione della pandemia, il 2020 è stato un anno di grandi sviluppi ed innovazioni per l'infrastruttura di calcolo Cineca: è stata completata l'installazione di nuovi potenti supercomputer; sono stati potenziati i cluster per cloud computing e artificial intelligence; sono stati installati nuovi sistemi per lo storage. Inoltre, hanno preso il via le attività del progetto che porterà alla realizzazione del nuovo supercomputer Leonardo. Per consentire il miglior utilizzo delle risorse, anche le modalità di accesso saranno ripensate. 

EXSCALATE4COV: 60 ore di supercalcolo contro il coronavirus

L'esperimento: sotto il coordinamento di Dompé, la biblioteca molecolare Exscalate e i supercomputer HPC5 di Eni e Marconi100 di Cineca (81 petaflop di capacità di calcolo)  il software di screening virtuale realizzato e ottimizzato dal Politecnico di Milano e Cineca, e gli analytics di SAS saranno protagonisti dell'esperimento di fast track più imponente al mondo.

Meteo e Clima: una sfida per il futuro

Il ruolo del supercalcolo in ambito meteo e clima

I sistemi di calcolo ad alte prestazioni (HPC) forniscono un grande contributo alla meteorologia e climatologia, principalmente nella realizzazione di simulazioni numeriche per le previsioni del tempo e le indagini sul clima. I dati necessari per elaborare le previsioni del tempo provengono da diverse fonti di rilevazione e osservazione, da sonde e stazioni meteorologiche, radar.