Nell'ambito della sessione "Big data e intelligenza artificiale: l’impatto nella programmazione e riorganizzazione dei processi di cura” organizzata da Motore Sanità nell'ambito della SUMMER SCHOOL 2021, si è parlato dell'accordo tra Ministero della Salute e Cineca per implementare un modello predittivo e un modello di nuova governance per il Servizio sanitario.
Questa collaborazione segna una svolta nel contrasto ai fenomeni pandemici e più in generale consentirà una migliore gestione delle patologie cronicizzanti. Il Direttore Generale di Cineca David Vannozzi ha anticipato alcuni dettagli della collaborazione:
"Il primo ambito nel quale si esplicita la collaborazione si sviluppa con riferimento alla popolazione over 65 e 0-18 anni. Per questa attività ci si avvarrà di dati provenienti dai diversi flussi del servizio sanitario compresi quelli generati attraverso il fascicolo sanitario elettronico in forma aggregata e anonima. Questo significa prima di tutto classificare, in modo rivoluzionario, classificare il complesso delle patologie per tipologia, per classi anagrafiche, per incidenza territoriale e una miriade di altri dati (condizione lavorativa, ereditarietà, accesso al sistema di cure, frequenza delle cure e loro appropriatezza), attivare cioè, con l’ausilio dei Big data e dell’Intelligenza artificiale, un monitoraggio costante, quotidiano sulle condizioni di salute degli italiani”.