Il Presidente di Cineca Francesco Ubertini ha ricevuto la "Turrita d'Argento", riconoscimento dell'Amministrazione comunale di Bologna  "per il significativo contributo profuso nel corso del suo mandato per il progresso della città e l’affermazione, anche a livello internazionale, dei valori della scienza e della conoscenza, identità e destino di Bologna" assegnato nell'ambito della sua attività come Rettore dell'Università di Bologna.

Tra le motivazioni:

Grazie al suo impegno e agli obiettivi raggiunti a livello nazionale ed internazionale in ogni fase della sua carriera, Francesco Ubertini ha contribuito ad accrescere il prestigio di Bologna in Italia e nel resto del mondo, intrecciando legami proficui e rivolti al domani. Comprendiamo e sottolineiamo quanto gestire l’assetto organizzativo che sorregge la diffusione del sapere sia un’operazione delicata: è da essa infatti che dipende la formazione di buona parte dei lavoratori che alimenteranno il benessere della nostra o di altre città; è da essa che dipende la consapevolezza di quanto si sia fatto, di quanto ci sia ancora da fare e la ricerca delle soluzioni da adottare per ottenere tali obiettivi.

Il prof. Ubertini (...) e la sua squadra hanno saputo interpretare le grandi trasformazioni del nostro territorio. - Ha dichiarato nel corso della cerimonia il sindaco di Bologna Matteo Lepore - La scelta di consegnargli la Turrita d'Argento non è solo un riconoscimento per quello che ha fatto, ma un invito a continuare a fare nei ruoli che lo impegneranno nei prossimi anni.

Il testo completo della motivazione, letto in Aula da Rosa Grimaldi, delegata del sindaco alla Promozione economica e attrattività internazionale, Industrie culturali e creative, Impatto Tecnopolo, è disponibile sul Magazine dell'Alma Mater Studiorum.