Oggi 28 novembre alle 17:00 al MAXXI di Roma, si tiene la sesta edizione dell'Innovation Summit, organizzato da Deloitte, incentrato sul tema dell'intelligenza artificiale (IA). L'evento riunisce i principali esperti e leader del settore, ed esplora le prospettive e gli impatti dell'IA in diverse aree della società, offrendo approfondimenti sulle attuali e future tendenze in questo ambito. L'evento, intitolato "Oltre l'Artificiale: il Futuro dell'Intelligenza" si pone l'obiettivo di affrontare in particolare una questione fondamentale: l'Intelligenza Artificiale è una bolla o una rivoluzione?

Interverranno: Enrico Maria Bagnasco, Ceo di Sparlale; Paolo Benanti, professore presso la Pontificia Università Gregoriana; Maria Chiara Carrozza, presidente del CRN; Tom Davenport, professore distinto al Mit e al Babson College; Stefano De Alessandri, ceo dell'Ansa; Luciano Fontana, direttore del Corriere Della Sera; Alessandra Poggiani, direttrice generale di Cineca; Cristina Rossello, consigliere Ministro dell'Università e della Ricerca Anna Maria Bernini; Adolfo Urso, ministro delle Imprese e del Made in Italy; Jaap Zuiderveld, vice president Emea di Nvidia.

Round Table "Tiriamo le fila sull'intelligenza Simbiotica"

 In un momento saliente dell'evento, Alessandra Poggiani, Direttrice Generale di Cineca, sarà protagonista di una stimolante tavola rotonda che pone l'attenzione sull'intersezione tra l'IA e la comunità scientifica, affrontando domande cruciali sulla sinergia tra l'IA e la ricerca accademica.

 

L'intervista alla DG Alessandra Poggiani sul Corriere della Sera. L'orgoglio di avere Leonardo: in meno di 3 mesi allenerebbe un sistema come ChatGPT

 Parlando dei temi dell'evento, in un'intervista pubblicata oggi sulle pagine del Corriere della Sera, la DG Poggiani approfondisce il ruolo cruciale di Cineca e del supercomputer Leonardo nel panorama mondiale dell'IA, sottolinea come Leonardo, sesto supercomputer al mondo e punto di riferimento in Europa per l'IA, giochi un ruolo chiave nello sviluppo tecnologico europeo. La DG enfatizza il legame tra l'IA e la ricerca scientifica, evidenziando come Cineca, da sempre all'avanguardia nell'High Performance Computing, sia un fulcro per la ricerca, la formazione e il trasferimento delle competenze acquisite in ambito accademico verso il tessuto sociale, per l'innovazione tecnologica. 

L'intervista esplora il ruolo dell'IA nel contribuire a soluzioni sostenibili, mettendo in luce l'importanza di un ecosistema europeo di supercalcolo e la necessità di più produttori di tecnologia e ingegneria componentistica in Europa.

Leggi l'approfondimento sull'intervista nella news