Con il finanziamento di EuroHPC JU (European High Performance Computing Joint Undertaking), EuroCC e CASTIEL costruiranno una rete europea di 33 centri di competenza HPC nazionali. I due progetti colmeranno le lacune esistenti in termini di competenze in materia HPC, promuovendo la cooperazione e l'applicazione delle migliori pratiche in tutta Europa.
Faranno parte della rete EuroCC 33 centri nazionali di competenza.

I partner di questa rete creeranno una mappa delle competenze HPC disponibili e coordineranno tali competenze in HPC a livello nazionale, in questo modo si cercherà di avere un facile accesso alle opportunità HPC europee per la ricerca e gli utenti scientifici, sia della pubblica amministrazione che dei settori industriali.

CASTIEL promuoverà l'interazione e lo scambio di competenze attraverso l'intera rete EuroCC. Durante il progetto verrà realizzata una mappa delle competenze a livello europeo con le risorse disponibili e il divario di conoscenze tra tutti i centri di competenza presenti nella rete di EuroCC. In particolare, CASTIEL coordinerà molte attività (come workshop, partenariati e gruppi di lavoro specifici) per affrontare temi di interesse condiviso. Ciò incoraggerà potenziali collaborazioni, scambio di migliori pratiche, condivisione di conoscenze e competenze tra diverse nazioni per affrontare in modo efficiente le lacune di competenze e colmarle.

L'obiettivo finale dei progetti è garantire un alto livello di competenza coordinato e coerente in tutta Europa nell'HPC e nelle discipline correlate come l'analisi dei dati ad alte prestazioni (HPDA) e l'intelligenza artificiale.
Il progetto è appena iniziato, il 1 settembre 2020: EuroCC e CASTIEL saranno attivi per i prossimi due anni.

E' possibile seguire le attività dei progetti tramite i social network: