Gli organi di governo e il personale Cineca sono vicini alla famiglia del collega Stefano Tagliaventi, improvvisamente mancato all'affetto dei suoi cari.

Laureato in fisica con una tesi sull'esperimento LHC, Stefano era entrato al Cineca (allora Caspur) nel 2006 nel gruppo di calcolo ad alte prestazioni. Stefano era stimato dai colleghi, che lo ricordano come una persona molto capace e appassionata nel suo lavoro, sia nei progetti Cineca sia nel supporto a Eni. Nella sua vita professionale ha collaborato anche con i principali enti di ricerca nazionali: INGV, ENEA, CNR ed ISPRA, e si è distinto per le sue straordinarie capacità di esperto di supercalcolo in ambiti strategici della ricerca scientifica, contribuendo con la sua passione e curiosità in ambiti innovativi, come intelligenza artificiale, e nella divulgazione a favore di bambini, studenti, ricercatori. Tutti coloro che hanno avuto modo di conoscerlo e di lavorare con lui ne hanno apprezzato le capacità professionali e le caratteristiche personali: la sensibilità, la disponibilità e la grande umanità. 

La sua improvvisa scomparsa ha lasciato un grande dolore in tutti i colleghi Cineca, che non dimenticheranno il suo grande cuore.