CINECA e D-Wave Systems Inc. hanno annunciato oggi un accordo per offrire a università, ricercatori e sviluppatori italiani un accesso esteso alla tecnologia e alle risorse di calcolo quantistico pratico attraverso D-Wave's Leap™ servizio cloud quantistico.

I ricercatori interessati a mettere in pratica le tecniche di quantum computing potranno accedere in tempo reale al servizio di cloud quantistico Leap. Tra le risorse a cui i ricercatori avranno accesso ci sono i risolutori ibridi quantistici / classici di D-Wave, che sfruttano sia le soluzioni quantistiche sia i più avanzati algoritmi per eseguire problemi critici su larga scala. Con l'accesso in tempo reale ai computer quantistici tramite il cloud, la comunità scientifica italiana e internazionale ha l'opportunità di promuovere la ricerca, lo studio e la formazione in ambito quantistico, e allo stesso tempo potrà portare avanti lo sviluppo di applicazioni quantistiche del mondo reale.

Questa collaborazione completa la missione istituzionale di Cineca, che supporta la comunità scientifica italiana, e sostiene la la formazione nell'ambito del quantum computing e nell'ambito delle competenze per il mondo della ricerca, promuovendo altresì la collaborazione e il trasferimento tecnologico verso il mondo produttivo e la società. Tra gli utenti Cineca, diversi hanno manifestato il proprio interesse per il calcolo quantistico. Come il Politecnico di Milano, che ha espresso interesse a sfruttare il calcolo quantistico per esplorare il riutilizzo e lo sviluppo di farmaci, la risposta e il soccorso ai disastri naturali e le sfide di sostenibilità come la decarbonizzazione e la produzione di energia.

Tra le iniziative organizzate nell'ambito della collaborazione, il 31 marzo D-Wave e CINECA hanno ospitato un webinar congiunto in cui è stato presentato il progetto relativo alla ricerca di farmaci utilizzando il sistema quantistico di D-Wave.

Maggiori informazioni sono disponibili nel comunicato stampa congiunto