Tu sei qui

NERA (New Electronic Resource Archive)

12 Febbraio 2013

La piattaforma di local hosting NERA (New Electronic Resource Archive) del Cineca, che nel corso del 2013 sostituirà le precedenti piattaforme SDOS ed Emeroteca Virtuale, da febbraio è una risorsa accessibile via IDEM – GARR.

Grazie all’approccio federato al servizio IDEM GARR AAI (la Federazione italiana di Infrastrutture di Autenticazione e Autorizzazione) gli utenti possono accedere più facilmente alle risorse in rete messe a disposizione da organizzazioni diverse federate: la compatibilità di NERA con IDEM, dunque, semplifica l'accesso alla risorsa per gli utenti delle università federate.

Informazioni su NERA
L'archivio attualmente preserva i contenuti degli editori Elsevier, Springer, Wiley, IOP, Emerald, Kluwer Law International, ACM - Association for Computing Machinery.
Tutti i utenti della rete  possono navigare la piattaforma consultando i metadati e arrivando sino all'abstract di ogni articolo.
L’accesso ai fulltext è invece possibile solo agli utenti autorizzati che devono necessariamente utilizzare il link “Registrazione/Login” presente in home page.
La pagina a cui si giunge permette l’accesso tramite IP address abilitato (rete ateneo/istituzione) oppure via username/password (da IP non abilitato).
Gli utenti di atenei/istituzioni membri della federazione IDEM hanno ora anche la possibilità di accedere a NERA tramite autenticazione federata.

Informazioni su IDEM
 “IDEM (IDEntity Management per l’accesso federato) è la prima Federazione italiana di Infrastrutture di Autenticazione e Autorizzazione (AAI) che coinvolge gli enti della comunità scientifica ed accademica e i fornitori di servizi e contenuti in rete. Grazie all’approccio federato, sviluppato con successo nel progetto pilota IDEM, e al servizio IDEM GARR AAI, curato da GARR, gli utenti possono accedere più facilmente alle risorse in rete messe a disposizione da organizzazioni diverse.”
Lo scopo principale della Federazione IDEM è quello di rendere più semplici e sicuri il riconoscimento dell’utente e l’autorizzazione per l’accesso ai servizi.
La nuova Federazione della comunità GARR offre numerosi vantaggi, tra i quali per gli utenti finali:

  • la riduzione del numero di password da ricordare;
  • la semplificazione dell’accesso alle risorse online, indipendentemente dal luogo in cui ci si trova;

Oggi aderiscono alla Federazione circa 50 Partecipanti  tra atenei/enti di ricerca e  fornitori di servizi