Tu sei qui

La medicina di precisione per la definizione delle strategie terapeutiche nei pazienti oncologici

13 Maggio 2019

È stato presentato il 13 maggio, nell’Aula multimediale del Rettorato, il primo collegamento online sulla piattaforma genomica VCS, all'interno del Molecular Tumor Board (MTB) del Polo Oncologico della Sapienza (POS).

All’incontro hanno partecipato il rettore Eugenio Gaudio, l'assessore alla sanità Alessio D'Amato, Paolo Marchetti responsabile del Polo Oncologico della Sapienza e Nello Martini presidente della Fondazione Ricerca e Salute (ReS).

L’incontro ha ufficialmente dato il via all'insediamento della piattaforma Virtual Consultation System – VCS e alla discussione online del primo paziente (con dati anonimizzati).

La piattaforma è nata in un contesto profondamente influenzato dalle nuove tecnologie, che stanno cambiando la ricerca clinica, le decisioni regolatorie e la pratica oncologica stessa, che richiedono  sempre più l’istituzione di gruppi interdisciplinari, Molecular Tumor Board - MTB, in cui siano integrate le competenze oncologiche, ematologiche, della biologia molecolare, delle anatomie patologiche, delle farmacie ospedaliere oltre che di esperti di repository genomici e di normativa sulla privacy. La piattaforma online consentirà una ricerca coordinata su numeri significativi e una cura personalizzata del paziente validata da medici e ricercatori, per aver il miglior trattamento possibile profilato su ciascun caso specifico. Il database si arricchirà via via di informazioni che potranno esser utilizzate per studi di valutazione dell’efficacia dei farmaci o delle modalità di trattamento. 

“Siamo orgogliosi di aver collaborato alla realizzazione della piattaforma. - Ha dichiarato David Vannozzi, direttore generale Cineca (che è il partner tecnologico del progetto) - Innovazione tecnologica, digitalizzazione dei processi e trasferimento delle competenze acquisite nel contesto della ricerca computazionale rappresentano un aspetto fondante della missione istituzionale di Cineca”.

Maggiori informazioni sul comunicato stampa