Tu sei qui

Sistemi di sorveglianza

Si tratta di sistemi di raccolta dati e di verifica in diversi ambiti, dal monitoraggio dell'assistenza sanitaria al controllo delle malattie infettive.
Nella colonna di destra l'elenco dei principali progetti che hanno interessato il Consorzio:

EPISOUTH PLUS

Progetto europeo per la creazione del primo network per il monitoraggio epidemiologico e la comunicazione relative alle malattie infettive nei paesi del Mediterraneo e dei Balcani. Il progetto prevede la realizzazione di un'area di lavoro cooperativo riservata ai partecipanti, un sito web pubblico per la disseminazione dei risultati ed una piattaforma comune sulla "epidemic intelligence" dove trovare informazioni a carattere internazionale e regionale.

La Rete Micronet

Rappresenta il primo sistema di raccolta dati microbiologici con trasmissione e analisi dei dati giornaliera. Ha come obiettivo la raccolta in automatico dei referti dei laboratori microbiologici ospedalieri utilizzando un formato di interscambio dei dati. Il flusso informativo che sta alla base di Micronet inizia dal trasferimento giornaliero dei risultati (positivi e negativi) degli esami effettuati dai laboratori di microbiologia. Nell'ultima fase i file acquisiti dal server centrale vengono caricati in un database, dove vengono conservati, per ciascun esame di laboratorio, tutti i dettagli relativi al paziente, al campione prelevato, alla metodica dell'esame e al risultato analitico dello stesso.
Micronet ad oggi conta 32 laboratori di microbiologia, distribuiti geograficamente nelle Regioni Piemonte, Lombardia, Lazio, Liguria, Campania, Toscana, Puglia, Sicilia, che inviano quotidianamente i referti degli esami.

VENICE II - Vaccine European New Integrated Collaboration Effort

Network europeo dei sistemi vaccinali, attivo da dicembre 2008. Il network è formato dai rappresentanti degli istituti di salute pubblica, responsabili per i rispettivi sistemi di vaccinazione, di 28 Paesi europei (Stati membri dell'Unione Europea o candidati). Il sistema fornisce ai partecipanti un sito web pubblico, un sistema di raccolta dati realizzato con la tecnologia XMR e un sito privato per i flussi documentali.