Tu sei qui

Progetti

Portale dell'Università di Torino

Il nuovo portale web dell'Università di Torino fornisce informazioni e servizi all'ampia comunità di Ateneo (70mila persone) ed all'esterno (es. potenziali studenti, ricercatori ed imprese).
Il modello federale adottato riesce a coinvolge in maniera attiva come fornitori di informazioni gli organi centrali dell'Ateneo e ogni unità organizzativa, tra cui facoltà, dipartimenti e biblioteche, ottenendo un tessuto connettivo complesso, fatto da persone e molti

Portale Ricerca Italiana

Il portale nazionale della Ricerca Italiana è la principale finestra aperta per i cittadini sul mondo di chi fa Ricerca in Italia.
E' uno spazio vasto attraverso cui vedere ed entrare in contatto con la Ricerca pubblica e privata nazionale, scientifica e non scientifica, sia quella con immediate applicazioni, sia quella di base.
Il portale è promosso dal Ministero della Pubblica Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), gli Enti di Ricerca e le Università

Progetto DIANA

Uno dei principali quesiti che viene posto all'esperto criminalista nei casi in cui, nel corso di un episodio criminoso, sia stata utilizzata un'arma da fuoco, è quello relativo alla sua identificazione.
Alla soluzione di tale quesito si perviene attraverso l'esame dei residuati balistici rinvenuti in sede di sopralluogo. In particolare tramite lo studio e l'analisi delle tracce e impronte balistiche, lasciate da alcune parti meccaniche dell'arma sulla superficie di bossoli e proiettili.

Registro ADHD

Registro nazionale della sindrome da iperattività e deficit di attenzione

Registro Creutzfeldt-Jakob

Sistema informativo web based per la raccolta e l'analisi di dati clinici di casi sospetti di variante della malattia di Creutzfeldt-Jakob.

Registro RIPO

Registro della Implantologia Protesica Ortopedica

Registro SIC

Registro Centro Studi SIC (Società Italiana di Cardiologia) nato dalla collaborazione tra la Società Italiana di Cardiologia e Cineca.

ResearchItaly

ResearchItaly è il nuovo portale web del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, nato con l’obbiettivo di fotografare, supportare e promuovere la ricerca italiana d’eccellenza, ovunque questa sia realizzata: in Italia, in Europa e nel mondo.

Saragozza archeologica

La visualizzazione 3D della regione di Saragozza è stata collegata a un database dettagliato relativo al paesaggio archeologico e all'analisi della documentazione dei siti.

Pagine

CARDITIS

Il progetto CARDITIS Project propone un utente amichevole, intelligente, rapido strumento medico di supporto decisionale di servizio per cardiologi, cardio-chirurghi, professori medici  e studenti per i propositi di diagnosi e trattamento di malattie Cardiovascolari.

Casa del Centenario

Ricostruzione virtuale della Casa del Centenario, realizzata per il progetto “Pompei - Insula del Centenario” e “MUSE - Parnaso”.

CHIC

Il progetto CHIC mira a sviluppare strumenti ICT di frontiera, servizi e infrastrutture sicure per dimostrare i benifici di avere sia dati multiscala sia i corrispondenti modelli prontamente disponibili. 

ChiLTERN

Il progetto ChilTERN affronta le problematiche chiave del cancro pediatrico del fegato, compresa la raccolta di campioni biologici.

Copyright-check

Il progetto “Copyright-check”, promosso dal comitato paritetico CRUI - SIAE - Autori ed Editori e finalizzato alla gestione del diritto d’autore nei portali d’ateneo, prevede l’implementazione da parte del CINECA di un servizio di Notice & Take Down che consentirà all’ateneo di verificare eventuali casi dubbi di violazione dei diritti. A seguito delle verifiche sui contenuti l’ateneo provvederà a valutare i casi specifici e a trattarli coerentemente con il modello di gestione scelto, ad esempio procedendo all’eventuale rimozione dei contenuti.

CINECA ha concluso la fase di analisi dei requisiti che ha consentito di avviare lo sviluppo di un servizio basato su standard aperti e costruito per essere interoperabile con i servizi online degli atenei. La fase successiva prevede il coinvolgimento di alcune università in qualità di “key user”. Le università coinvolte sperimenteranno la soluzione implementata nell’ambito del progetto usufruendo dei relativi servizi, in qualità di early adopter per i primi due anni dal rilascio. Per aderire al progetto o richiedere maggiori informazioni è sufficiente contattare il CINECA.

Cosmo.Lab

Il progetto ha fornito uno strumento di visualizzazione e analisi di dati astrofisici proveniente sia da osservazioni che da simulazioni al computer, basate sull'  AstroMD. Il proposito è stato quello di sviluppare un software che possa gestire efficientemente ampi datasets permettendo sia la loro rappresentazione grafica che l' analisi, rispondendo alle richieste proposte da varie campi di ricerca.

CSS WEB COMMUNITY

Consiglio Superiore della Salute(CSS) Web Community: Sistema web per la gestione, consultazione ed archiviazione online della documentazione relativa alle richieste di parere pervenute al Ministero della Salute. Il sistema  permette inoltre di gestire le convocazioni per le consultazioni tecnico-scientifiche del CSS direttamente online con notifiche via SMS.

CUORE

Osservatorio del Rischio Cardiovascolare: strumento accessibile via web per il monitoraggio del rischio cardiovascolare.

Decadale

L' obiettivo globale del progetto è di effettuare studi osservativi e simulazioni numeriche per investigare e comprendere la natura della variabilità decadale e interdecadale del sistema atmosfera-oceano.

DEEP

Il progetto DEEP propone di sviluppare una nuova piattaforma di supercalcolo che favorisce l' Exascale insieme all'ottimizzazione di in insieme di codici di grande innovazione che simulino applicazioni altamente rilevanti per scienza, industrie e società Europee. Il sistema DEEP realizzerà una Architettura Amplificatrice di Gruppo che servirà come prova per un sistema di produzione a 100 PFlop/s di prossima generazione.

Pagine

Cosmo.Lab

Il progetto ha fornito uno strumento di visualizzazione e analisi di dati astrofisici proveniente sia da osservazioni che da simulazioni al computer, basate sull'  AstroMD. Il proposito è stato quello di sviluppare un software che possa gestire efficientemente ampi datasets permettendo sia la loro rappresentazione grafica che l' analisi, rispondendo alle richieste proposte da varie campi di ricerca.

Decadale

L' obiettivo globale del progetto è di effettuare studi osservativi e simulazioni numeriche per investigare e comprendere la natura della variabilità decadale e interdecadale del sistema atmosfera-oceano.

DEEP

Il progetto DEEP propone di sviluppare una nuova piattaforma di supercalcolo che favorisce l' Exascale insieme all'ottimizzazione di in insieme di codici di grande innovazione che simulino applicazioni altamente rilevanti per scienza, industrie e società Europee. Il sistema DEEP realizzerà una Architettura Amplificatrice di Gruppo che servirà come prova per un sistema di produzione a 100 PFlop/s di prossima generazione.

DEEP-ER
Obiettivo di DEEP-ER è di aggiornare l' architettura Cluster-Booster introdotta  dal progetto DEEP e estenderla cone risorse e capacità addizionali parallele I/O
DEISA

DEISA (Distributed European Infrastructure for Supercomputing Applications) è un consorzio europeo di centri di supercalcolo leader a livello nazionale.
Questa infrastruttura di ricerca del Sesto Programma Quadro della Comunità Europea ha l'obiettivo di creare e gestire una terascale supercomputing facility distribuita di importanza mondiale.
A questo scopo sarà attuata una profonda integrazione delle infrastrutture nazionali di High Performance Computing (HPC) già operanti

DEISA2

DEISA is a consortium of leading national supercomputing centres that currently deploys and operates a persistent, production quality, distributed supercomputing environment with continental scope. The main objective of this FP7 funded research infrastructure is to deliver a turnkey operational solution for a future persistent European HPC ecosystem, as suggested by ESFRI. This ecosystem will integrate national Tier-1 centres and the new powerful Tier-0 centres.

Digital Library

L'obiettivo del progetto, realizzato in collaborazione con L'Università La Sapienza di Roma, è di creare un'infrastruttura digitale online per la comunicazione e per lo sviluppo dei patrimoni culturali, scientifici e ambientali appartenenti alla Sapienza e ad altri enti collegati o a donatori, in un contesto europeo e internazionale. L'infrastruttura è progettata fin dall’inizio per essere estesa ad altre università, enti e istituzioni.

DIRECT

Lo Sviluppo di una Tavola Rotonda Interdisciplinare per Tecnologie Emergenti del Computer (DIRECT) ha fornito un forum per le  organizzazioni che rappresentassero tutte le classi di utenti su grande scala di calcolo e centri di dati per discutere future necessità. Inoltre,si è indiriizzato il ruolo delle tecnologie emergenti del computer, quale HPCN, nel definire il futuro del calcolo scientifico.

DisMaBo.SM

Progetto di Disease Management della Sindrome Metabolica per la città di Bologna

DRUG

Il progetto mirava a dimostrare che la Concezione Assistata al Computer di Farmaci  basata sull' HPCN migliora fortemente  il processo di scoperta di  nuovi farmaci legantisi a  macromolecole biologiche, con chiari benefici sia per l' Industria Farmaceutica che per l' intera comunità sociale.

Pagine