Cineca ritiene strategica la partecipazione a progetti di carattere nazionale ed europeo. La collaborazione con partner illustri e di rilievo a livello internazionale permette a Cineca di diffondere, ma anche di ampliare le proprie competenze in nuovi ambiti.  I progetti in corso sono elencati in questa pagina, suddivisi in base alle aree tematiche.

High performance computing

  • Il progetto SeaDataCloud mira a far progredire considerevolmente i servizi SeaDataNet e ad aumentarne l'utilizzo, adottando il cloud e la tecnologia di calcolo ad alte prestazioni per prestazioni migliori.

  • Il progetto è volto a  portare sul mercato un microprocessore a bassa potenza interamente disegnato e prodotto in Europa.

  • EOSC-Pillar si incentra sulle comunità nazionali di Open Science in Austria, Belgio, Francia, Germania e Italiaal fine di implementare ed armonizzare l'European Open Science Cloud (EOSC).

  • AI4EU armonizzerà le esigenze aziendali ed i risultati della ricerca e accelererà la crescita. Aiuterà la Comunità europea a diventare un leader globale nell'IA  promettendo scoperte all'avanguardia in questa sfida tecnologica fondamentale.

  • l progetto PRACE, finanziato dalla Commissione Europea, ha l’obiettivo di progettare, realizzare e gestire una infrastruttura europea per la ricerca nel campo del supercalcolo
  • Si tratta di una piattaforma unica e flessibile per la creazione di digital twins per impianti industriali, un progetto europeo da 20 milioni di Euro guidato da Bonfiglioli Riduttori a cui CINECA partecipa fornendo il suo know-how nel campo dell'analisi big data e nella definizione di workflow complessi su macchine cloud e HPC.

  • Il progetto implementa un approccio pratico per comprendere meglio e per gestire i molti aspetti della sostenibilità degli oceani, attraverso una serie di cinque progetti pilota dimostratori di Blue-Cloud.

  • SOCIETY (How do you spell RESEARCH? SOCIETY – Science, histOry, Culture, musIc, Environment, arT, technologY) è il progetto che porta la Notte Europea dei Ricercatori a Bologna, Cesena, Forlì e Predappio, Ravenna, Rimini. SOCIETY vuole esplorare le possibili intersezioni tra scienza, cultura e società. Obiettivo di SOCIETY è presentare la ricerca quale uno dei migliori e più efficaci strumenti per comprendere, sostenere, preservare e sviluppare la nostra cultura, in tutte le sue sfumature e declinazioni, e raggiungere soluzioni e idee innovative utili a superare le sfide che la società deve affrontare e portando così a un tangibile miglioramento nella qualità della vita quotidiana.

  • Il Nodo italiano di ELIXIR, che ha l’ambizione di costituire una Infrastruttura Italiana di Bioinformatica (IIB) distribuita su più centri, si propone di aggregare tutti i ricercatori italiani che operano nel campo della Bioinformatica, favorendo lo scambio e lo sviluppo di competenze, di mettere a sistema le varie risorse bioinformatiche già riconosciute in ambito internazionale e pubblicamente disponibili, e di contribuire alla loro integrazione in seno all’infrastruttura europea.

  • HPC-E3 è un’efficace iniziativa per allargare la base degli utenti di HPC-PRACE supportando i ricercatori che si avvicinano per la prima volta al supercalcolo ed alle simulazioni numeriche, privilegiando due regioni con un ampio margine di miglioramento come i Paesi del Baltico e la regione dei Balcani occidentali.

  • Lo scopo del progetto è creare nuovi framework e architetture per uniformare i dati che provengono dal settore dell’aviazione, e,da fonti molto diverse fra loro per aiutare compagnie ed organizzazioni del settore a massimizzare il valore dei loro dati, per capire meglio aerei, aereoporti, trasporto passeggeri attraverso i numeri messi in relazione, e permettere di migliorare le operazioni sia in tempo reale che da remoto e off-line, migliorando la sicurezza e la soddisfazione dei passeggeri.

  • Il progetto ICEI realizzerà elementi chiave dell'infrastruttura Fenix, che mira a fornire servizi di elaborazione e dati scalabili in modo federato. L'obiettivo è soddisfare le esigenze di infrastruttura informatica della comunità delle neuroscienze.

  • L'obiettivo generale di HIGHLANDER è quello di sostenere una gestione più intelligente delle risorse naturali e del territorio riducendo al tempo stesso i rischi e cogliendo le opportunità poste dal cambiamento climatico.

  • Il progetto DARE è vincitore, con un finanziamento di quasi 5 milioni, del 4° bando europeo Urban Innovative Actions (2014 – 2020) che sostiene i progetti d’innovazione di frontiera delle città europee.
    I principali obiettivi del progetto sono volti alla transizione digitale e rigenerazione urbana della Darsena della città di Ravenna, coinvolgendo attivamente i cittadini per promuovere e co-creare cultura digitale e aggiornare la Pubblica Amministrazione locale.
    Cineca si occuperà di realizzare una infrastruttura digitale in grado di raccogliere, gestire e creare dati relativi alla Darsena come, tra gli altri, il traffico veicolare, i dati economici sulle attività presenti, i dati ambientali e quelli relativi alla popolazione.

  • Partito il 1° Ottobre 2018, il progetto europeo EPEEC ha ricevuto un contributo di 3.9 Milioni di euro per finanziare lo sviluppo ed il rilascio di un ambiente di programmazione parallela pronto da usare in produzione. Questo renderà i futuri supercomputer Exascale, che potrebbero essere oltrmisura eterogenei, in una semplice piattaforma per sviluppo di applicazioni in molteplici domini scientifici.

  • EXCELLERAT è un centro di eccellenza in applicazioni ingegneristiche. Si origina dalla sinergia di attività di tre principali Centri sdi Supercalcolo Europei coinvolti in soluzioni tecnologiche pioneristiche e nel supporto della comunità ingegneristica internazionale, sia accademica che industriale.

  • AIDA mira a portare delle significative innovazioni nell'analisi dei dati eliofisici. Il progetto AIDA svilupperà un nuovo software chiamato AIDApy scritto in Python, capace di collezionare, combinare e  correlare dati da differenti missioni spaziali.

  • The main objective of ChEESE is to establish a new Center of Excellence (CoE) in the domain of Solid Earth (SE) targeting the preparation of 10 Community flagship European codes for the upcoming pre-Exascale (2020) and Exascale (2022) supercomputers.
    ChEESE web site

  • La finalità del portale MISTRAL è quella di facilitare e promuovere il riuso di dataset meteorologici sia da parte della comunità meteorologica sia da altri settori potenzialmente interessati, fornire servizi a valore aggiunto attraverso l’utilizzo delle risorse di supercomputing, individuando nuove opportunità di  business.

  • Il portale di riferimento per la farmacoepidemiologia ed il governo clinico nelle Aziende Sanitarie.

  • Muvi – Museo virtuale della vita quotidiana ha ricostruito tre interni domestici dedicati agli anni Trenta, Cinquanta e Ottanta del Novecento;

  • Il progetto è volto a restaurare, custodire, promuovere quello straordinario "museo all'aperto" che i bolognesi hanno realizzato nel corso di due secoli all'interno del convento dei Certosini, fondato nella prima metà del XIV secolo e soppresso da Napoleone. Si tratta di uno dei cimiteri più antichi d'Europa, di un monumento di importanza mondiale, un compendio della storia della città, un luogo unico per la scultura e l'architettura del XIX e del XX secolo.

  • The reasons for the aforementioned transformation are manifold: legal aspects, regulations, business requirements, economic factors, etc. Technological trends such as SOA, Software as a Service, Virtualisation are influencing the way in which IT services are rendered. Model-based approaches and IT-Governance are prominent candidates to bridge evolving business contexts and IT, in order to adapt the provisioning of IT for business needs. This challenge can be met by capitalizing on semantic

  • Uno dei principali quesiti che viene posto all'esperto criminalista nei casi in cui, nel corso di un episodio criminoso, sia stata utilizzata un'arma da fuoco, è quello relativo alla sua identificazione.
    Alla soluzione di tale quesito si perviene attraverso l'esame dei residuati balistici rinvenuti in sede di sopralluogo. In particolare tramite lo studio e l'analisi delle tracce e impronte balistiche, lasciate da alcune parti meccaniche dell'arma sulla superficie di bossoli e proiettili.

  • Un museo virtuale, in cui il visitatore virtuale può navigare a suo piacimento nelle strade o salire su una torre o alzarsi in volo per vedere la città attuale dall'alto.

  • La ricostruzione 3D del monumento, e del chiostro che lo ospita, offre l'ambientazione ed il riferimento all'evento storico mondiale, passando attraverso la commemorazione di singoli individui che a quell'evento hanno partecipato.

  • Ricostruzione del Monumento Ossario dei caduti partigiani, il Sacrario dei partigiani in Piazza Nettuno per diventare elemento visuale di accesso al ricchissimo database relazionale multimediale, progettato e sviluppato anch'esso dal Cineca, dedicato ai caduti della lotta di liberazione (1943-1945).

  • Navigazione del territorio bolognese attraverso il modello digitale del terreno (DTM) texturizzato con mappe storiche ottocentesche e foto aeree storiche e attuali.

  • Modello digitale del terreno con georeferenziazione delle sepolture etrusche portate alla luce dagli scavi di Zannoni della seconda metà dell'800.

  • Il progetto si occupa della ricostruzione virtuale di un edificio effimero dell'Egitto ellenistico, noto solo attraverso una fonte scritta, la tenda per banchetti fatta erigere da Tolomeo II Filadelfo ad Alessandria attorno al 280 a.C.

  • La visualizzazione 3D della regione di Saragozza è stata collegata a un database dettagliato relativo al paesaggio archeologico e all'analisi della documentazione dei siti.

  • Il progetto Human Brain Project (HBP), coordinato dall’Ecole Polytechnique Fédérale di Losanna, mira a ricostruire e simulare l’intera struttura del cervello umano sui supercomputer più potenti al mondo. Il finanziamento della Commissione Europea, di 1 miliardo di euro, è ripartito nell'arco di tempo di 10 anni.

Servizi per le università e la ricerca

  • Il Ministero degli Affari Esteri si avvale delle soluzioni basate sulla tecnologia Ianus sviluppata dal CINECA per soddisfare le proprie esigenze di interscambio documentale della propria rete internazionale di sedi consolari.

    Le soluzioni realizzate garantiscono al tempo stesso una elevata facilità di utilizzo per gli utenti ed il mantenimento dei più aggiornati livelli di sicurezza.

  • Riconoscere l'apprendimento non-formale ed informale è sempre più visto come un modo di migliorare l'apprendimento continuo, la possibilità di impiego e la cittadinanza attiva.

    L'obiettivo di MIRVA è rendere il riconoscimento informale visibile e azionabile: Making Informal Recognition Visible and Actionable.

  • Il Progetto openVM tende a promuovere e potenziare la VM nell’istruzione superiore in Europa, attraverso il raggiungimento, la valutazione e il riconoscimento delle abilità di VM degli educatori e studenti nell’istruzione superiore, in linea con i principi di Bologna e dell’educazione aperta. 

Sistemi informativi per il Miur

  • ResearchItaly è il nuovo portale web del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, nato con l’obbiettivo di fotografare, supportare e promuovere la ricerca italiana d’eccellenza, ovunque questa sia realizzata: in Italia, in Europa e nel mondo.