Banche dati del personale

La banca dati del personale dei docenti di ruolo mantiene la posizione giuridica di circa 46400 unità attualmente in servizio e di circa altrettante posizioni di personale cessato.

L’aggiornamento della posizione giuridica del singolo docente avviene attraverso l’acquisizione dei decreti trasmessi dagli atenei relativi alle strutture di afferenza e agli inquadramenti, con una media di circa 10 decreti per persona.

La banca dati del personale della ricerca (atenei ed enti) ha raggiunto attualmente una consistenza di 20mila contratti per i ricercatori a tempo determinato, per un totale di 14mila persone, e di 2mila contratti per i professori straordinari a tempo determinato per un totale di 1000 persone. A questi profili si aggiungono altre tipologie quali assegnisti di ricerca, dottorandi, professori a contratto, etc.

L’insieme di queste due banche dati fornisce una visione completa del mondo docente strutturato e non strutturato. Questo patrimonio informativo consente al ministero ad esempio:

  • lo svolgimento dell’attività di monitoraggio e programmazione, costituendo un supporto alle decisioni;
  • la predisposizione di un elettorato completo per le elezioni del Consiglio Universitario Nazionale;
  • la creazione di una base di lavoro per la formazione delle commissioni di conferma in ruolo di docenti e ricercatori;
  • la costituzione di una banca dati dei revisori a cui proporre la valutazione dei progetti di ricerca.

Dal 2001 è attiva la collaborazione Cineca con il comparto dell’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreautica del MIUR per la gestione dell’archivio giuridico e anagrafico del personale docente e tecnico amministrativo delle Istituzioni dell’AFAM,  per la gestione delle procedure legate alla mobilità territoriale, alle nomine in ruolo, all’assegnazione delle supplenze annuali e a molteplici attività di trasferimento dati tra le singole Istituzioni e l’Amministrazione Centrale tramite la predisposizione di apposita modulistica on-line.