Tra gli eventi in programma per la Notte Europea dei Ricercatori, il Cineca ha co-organizza una serie di visite guidate e conferenze per raccontare il rapporto della città con la scienza, tra le quali "Misurare il Tempo: Una Notte in San Petronio", per parlare di Meridiane e di Astronomia:

"Dalla verticale del foro si diparte al suolo una linea di marmo che si dirige con precisione verso Nord sfiorando, senza toccarle, le basi di due colonne. Su un lato la Linea reca la numerazione delle centesime parti dell’altezza foro/pavimento, mentre dall’altra marca l’istante del Mezzodì secondo l’antico sistema dell’Ora Italica che si è mantenuto in essere sino all’avvento napoleonico, a cui si assegnava le ore 24 nel momento del tramonto. Ogni giorno – nubi permettendo – i raggi del Sole passando attraverso il foro descrivono al suolo l’ovale immagine dell’astro. Nel periodo estivo la proiezione avviene alquanto verso Sud, mentre d’inverno giunge fino a sfiorare – sul lato Nord - la porta centrale della Basilica. Quotidianamente si assiste ad un mirabile evento: minuto dopo minuto l’immagine si avvicina alla Linea: l’istante in cui l’attraversa corrisponde al Mezzogiorno Vero Locale, il quale non coincide con le ore 12.00 dei nostri comuni orologi da polso, a causa di motivazioni astronomiche e di longitudine.

Ci guideranno: Bruno Marano (Prof. Emerito di Astronomia-Unibo/Istituto Nazionale AstroFisica) e Giovanni Paltrinieri (Gnomonista e curatore della Meridiana).

L'appuntamento è il  28/9/18 alle ore 21:00  presso l'Abside della Basilica di San Petronio.

 

(maggiori informazioni sono disponibili nella colonna degli approfondimenti)