GRNET, in rappresentanza della Grecia, si è unito al consorzio europeo Leonardo per la gestione del sistema di supercomputer di livello pre-exascale. GRNET e CINECA, a capo del consorzio Leonardo, collaborano da molto tempo ai progetti e definizione di good practices in ambito HPC. La Grecia si è unita al consorzio Leonardo insieme alle altre nazioni partner: Austria, Ungheria, Slovacchia e Slovenia.

Il sistema è cofinanziato da EuroHPC JU e dal Ministero dell'Università e della Ricerca, è ideato e gestito dal CINECA in collaborazione con l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e la Scuola Internazionale di Studi Avanzati (SISSA), e con il supporto della Regione Emilia-Romagna che metterà a disposizione la location nel Tecnopolo di Bologna.

Questo ingresso amplia la compagine consortile, e rafforza l'impegno internazionale nella creazione di un ecosistema europeo per il supercalcolo, quale obiettivo della EuroHPC JU.

GRNET contribuisce all'iniziativa con diversi team di esperti professionisti, ingegneri e project manager HPC con oltre un decennio di esperienza e know-how sviluppato nel campo dell'HPC supportando le comunità di ricerca e istruzione, e mettendo a disposizione le risorse nell'ambito di ARIS-HPC (Advanced Research Information System), ed è orgoglioso di contribuire all'High Level Support Team (HLST) del consorzio Leonardo.

GRNET è uno dei maggiori contributori al progresso tecnologico e alla modernizzazione delle infrastrutture della Grecia, attraverso la sua partecipazione a una serie di iniziative HPC paneuropee e principalmente attraverso lo sviluppo e la manutenzione di HPC - ARIS, che è il più potente sistema informatico per scopi scientifici in Grecia.

I vantaggi della partecipazione della Grecia e del contributo di GRNET a questa iniziativa di importanza strategica sono molteplici, sia a livello nazionale che europeo. I gruppi di ricerca che necessitano di risorse di calcolo ad alte prestazioni per condurre la ricerca scientifica potranno -in futuro- accedere sia alle infrastrutture esistenti che a quelle in via di sviluppo nell'ambito del consorzio, aprendo nuovi orizzonti di progresso scientifico, tecnologico ed economico. Pertanto, trarranno ulteriore vantaggio dall'uso delle risorse dei supercomputer per condurre applicazioni su larga scala in un'ampia gamma di campi scientifici. Inoltre, la collaborazione e la comunicazione dei paesi partner del consorzio contribuiranno ulteriormente al progresso tecnologico, attraverso lo scambio di migliori pratiche e know-how tecnologico nel campo del calcolo ad alte prestazioni, della ricerca e dell'innovazione. 

CINECA’s press release on Leonardo
EuroHPC 
GRNET,  
ARIS-HPC

Maggiori informazioni sono disponibili nel comunicato stampa (in Inglese).