You are here

Forensic Applications

The collaboration between the VISIT Lab and the forensic reality starts in the '80s, as part of the trial for the death of F1 driver Ayrton Senna.
At the time Cineca, technical expert appointed by the State prosecutor, created a software for the synchronization of images and data of heterogeneous origin. The data and images produced by the analytical work are all accessible through the Internet, and even today the public interest about the topic is very high.
Over the years we have been asked for advice in various forensics events, particularly in the use of advanced technologies or tools and skills on image processing. Most activities are classified, but among the more recent projects we can mention the work done for the State prosecutor of Venice, as part of the Unabomber trial, and the DIANA project.

La collaborazione del VISIT con la realtà forense prende il via negli anni '80, nell'ambito nell'ambito del Processo per la morte del pilota Ayrton Senna.

All'epoca Cineca, nominato perito tecnico dal PM, realizzò un software per la sincronizzazione di immagini e dati di provenienza eterogenea. I dati e le immagini prodotte con il lavoro di analisi, sono acessibili a tutti tramite Internet, e ancora oggi l'interesse del pubblico per il materiale è altissimo.

Nel corso degli anni ci sono state chieste diverse consulenze in ambito forense, in particolare nell'utilizzo delle più avanzate tecnologie o di strumenti e competenze di image processing. La maggior parte delle attività sono coperte da segreto istruttorio, ma tra i progetti più recenti possiamo citare l'attività svolta per la procura di Venezia, nell'ambito del processo Unabomber, e il progetto DIANA.