ndr

ndr

Nel contesto della Notte Europea dei Ricercatori, SocietyNext propone un ciclo di visite guidate alla scoperta della città che mette a confronto i ricercatori "sul campo" con il mondo degli enti di ricerca.

Visite guidate organizzate in collaborazione con

  • Anna Brini (guida turistica)
  • Associazione Amici delle vie d’acqua e dei sotterranei di Bologna
  • Canali di Bologna (Consorzi dei Canali di Reno e di Savena)
  • Associazione Succede solo a Bologna 

Trek organizzati in collaborazione con

  • Atlantide Soc. Coop. Sociale p.a. 
  • Agrisophia Natural Garden Design

 

 

Tour guidati con i ricercatori promossi da SOCIETYnext – Aspettando la Notte Europea dei Ricercatori 2020 a Bologna, Cesena, Forlì-Predappio, Ravenna, Rimini
Questi incontri si declinano in due filoni principali, rispettivamente visite guidate in città di 1-2 ore  per la scoperta di Bologna e in altre zone montane e marine della regione sotto forma di trekking di durata giornaliera  per la riscoperta della sostenibilità.

1) A passeggio con i ricercatori alla scoperta di Bologna (a cura di Cineca)
2) Con i ricercatori sui sentieri della sostenibilità (a cura di CNR)

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti  fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti prestabilito. La prenotazione è obbligatoria, e può essere effettuata seguendo i link indicati per ogni evento.
Le visite potranno essere annullate, anche in giornata, per condizioni meteorologiche non favorevoli alla escursione, per insufficiente numero di iscritti, così’ come per emergenze sanitarie legate a COVID19.
La modalità delle visite avverrà nel rispetto delle direttive nazionali e regionali relative all’emergenza COVID19.


Con l'iscrizione al tour i partecipanti dichiarano di aver letto e compreso il vademecum per il rispetto delle norme di comportamento e per il distanziamento.

1) A passeggio con i ricercatori alla scoperta di Bologna

Nel contesto della Notte Europea dei Ricercatori, SocietyNext propone un ciclo di visite guidate alla scoperta della città. In questo percorso, nel centro cittadino, Scienza e Arte si incontrano per raccontare la storia meno conosciuta di Bologna, che si svela tramite i materiali con cui sono costruiti i suoi edifici. Una passeggiata tutta in esterno tra i riflessi argentati del gesso, arenaria, cotto e legno. Lungo il tragitto alcune tappe permetteranno di prendere fiato facendo un approfondimento scientifico sulle forme di degrado che affliggono il patrimonio architettonico bolognese.

Martedì 1 Settembre 

C'E' MURO E MURO! ALLA SCOPERTA DELLE PIETRE DI BOLOGNA

 Francesca Alvisi (CNR - Istituto di Scienze Marine)

Toccare con mano i muri di Bologna per scoprire le loro origini geografiche e geologiche.

Turni ore 18.00 e ore 20.00, max 20 persone a turno

RITROVO: Piazza Maggiore - Scalinata di San Petronio 15 minuti prima del turno.

Prenotazione obbligatoria: 

Modulo iscrizioni ore 18:00

Modulo iscrizioni ore 20:00


Martedì 8 settembre

BOLOGNA CITTA’ D’ARGENTO: I NOSTRI MATERIALI DA COSTRUZIONE NEL CORSO DEI SECOLI

Anna Brini (guida turistica), Paola De Nuntiis (CNR)

Cosa hanno in comune  una guida guida turistica  e una ricercatrice?  La passione per la storia  e i materiali con cui è  costruita la propria città: scopriremo il perché in una passeggiata .

Turni ore 18.00 e ore 20.00 massimo 30 persone a turno

Info e Prenotazione obbligatoria

Ritrovo SOTTO LE DUE TORRI 15 minuti prima del proprio turno

Modulo iscrizioni ore 18:00

Modulo iscrizioni ore 20.00


Martedì 15 settembre

IL RIFUGIO ANTIAEREO DI VILLA REVEDIN - LA RICERCA INGEGNERISTICA PER LA SICUREZZA DELLA POPOLAZIONE  

 

 Massimo Brunelli, Lilia Collina (Associazione Amici delle vie d’acqua e dei sotterranei di Bologna), Luca Ciancabilla (Alma Mater Studiorum- Universita di Bologna)    

Un minitrek alla scoperta del Rifugio antiaereo “Vittorio Putti”,  del Seminario Arcivescovile  di Villa Revedin,  realizzato a  protezione   della cittadinanza.         

Turni ore 18.00 e ore 20.00 massimo 15 persone.  

Ritrovo su piazzale Bacchelli 4, sul lato destro dell’accesso al Seminario Arcivescovile, 15 minuti prima del proprio turno                                                

Modulo iscrizioni ore 18:00

Modulo iscrizioni ore 20:00

 


Martedì 22 settembre 

LA CENTRALE IDROELETTRICA DEL CAVATICCIO, NEL CUORE DELLA CITTA' 

 Fabio Marchi, direttore Canali di Bologna (Consorzi dei Canali di Reno e di Savena), Daniele Pascale (Alma Mater Studiorum - Universita di Bologna)

"Durante la visita andremo alla scoperta della centrale idroelettrica del Cavaticcio, unico impianto europeo posizionato in un centro storico, che sfrutta il salto naturale di circa 15 metri del canale di Reno”.  

ore 18.00 - Max 15 partecipanti. Durata 1 ora ca. - mascherine FFP2
Ritrovo in Largo Caduti del Lavoro, a Bologna, 15 minuti prima.

Modulo iscrizioni
Nuovo turno ore 19.00


Martedì 29 settembre 2020

I BAGNI DI MARIO: PRODIGIO DI INGEGNERIA IDRAULICA 

Associazione Succede solo a Bologna - Elena Selmo (Responsabile guide) , Daniele Pascale (Alma Mater Studiorum - Università di Bologna)
"Durante la visita scopriremo la storia e il funzionamento del sistema idraulico realizzato in epoca rinascimentale per alimentare la Fontana del Nettuno". 

Turni ore 18.00 e ore 19.30 massimo 15 persone. 
Ritrovo in via Bagni di Mario, 15 minuti prima del proprio turno
Altre indicazioni: la conserva, essendo un sotterraneo, è un luogo piuttosto fresco. Ricorda di portare una giacca.

Prenotazione obbligatoria e Informazioni

Modulo iscrizioni ore 18.00

Modulo iscrizioni ore 19.30

 


2) Con i ricercatori sui sentieri della sostenibilità 


La Notte dei Ricercatori vi porta in montagna - Sentiero dell’Atmosfera a Monte Cimone

 Lungo il Sentiero dell’Atmosfera le guide accompagneranno i partecipanti alla scoperta dei segreti dell’atmosfera e del clima soffermandosi sui 14 pannelli realizzati dal CNR-ISAC fino a raggiungere la vetta del Monte Cimone (2165 mslm). Ad accoglierli ci saranno i ricercatori CNR con laboratori realizzati all’aria aperta e a disposizione per raccontare come vengono studiati nell’osservatorio CNR-ISAC i cambiamenti climatici e la qualità dell’aria (speed date). 

A cura di: CNR – Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima

Mercoledì 2 settembre 
Ritrovo: ore 9:00 Lago della Ninfa. Inizio percorso: Pian Cavallaro dove si potrà accedere con un numero limitato di auto. Max  40 partecipanti. 
Note: equipaggiamento a strati da montagna.

info p.denuntiis@isac.cnr.it e prenotazione obbligatoria su http://www.parchiemiliacentrale.it/eventi-iniziative.php


Abbazie e antichi borghi

Attraverso borghi storici ben conservati, tutta la magia e il fascino dei secoli passati e un’occasione per parlare della storia geologica del nostro Appennino

Francesca Alvisi (CNR- Istituto di Scienze Marine) e Simona Ventura (Agrisophia Natural Garden Design)

 

 Mercoledì 23 settembre 
Ritrovo: ore 09:00 BAR DUE DI PICCHE, Via Lavino, 419/A, Loc. Badia, Monte San Pietro (BO)
Ore di cammino 3,5 (+ pause spiegazioni) - facile/medio - dislivello m 415 - Max 20 partecipanti
 
Info e prenotazione obbligatoria


SALE, FENICOTTERI E PIADINA ROMAGNOLA

Visita a Cervia e alle sue famose saline per parlare di paesaggio naturale e culturale e di “mestieri” blu nel contesto di uno sviluppo delle aree costiere sempre più sostenibile

Francesca Alvisi (CNR- Istituto di Scienze Marine) in collaborazione con Atlantide Soc. Coop. Sociale p.a. 

Sabato 3 ottobre
Ritrovo: ore 10:00 Torre San Michele, Via Evangelisti 4, Cervia (RA)
Ore di cammino 4 (+ pause spiegazioni) - facile - dislivello m 1 - Max 20 partecipanti 

Info e prenotazione obbligatoria


CON CALMA... SUL GESSO!

Alla scoperta della selenite dai bei riflessi lunari, della sua origine marina e delle sue caratteristiche forme che contraddistinguono il paesaggio dei colli bolognesi

Francesca Alvisi (CNR- Istituto di Scienze Marine), Marco Giovannini (Trekking Italia)

Mercoledì 21 ottobre 
Ritrovo: ore 09:00 prima fermata dopo il ponte linea bus 11B, Via San Ruffillo 2, Ponticella di S. Lazzaro (BO)
Ore di cammino 3,5 (+ pause spiegazioni) - facile/medio - dislivello m 200 - Max 20 partecipanti

Info e prenotazione obbligatoria