Vesuviana. Archeologie a confronto
Convegno internazionale
Bologna, 14-16 gennaio 2008

Dal 14 al 16 gennaio 2008 a Bologna si terrà Vesuviana. Archeologie a confronto
, un convegno che vedrà coinvolti archeologi provenienti da tutto il mondo; l'obiettivo è quello di fare il punto della situazione dopo i 10 anni di attività di studio e ricerca condotta dall'Ateneo bolognese sui siti archeologici di Pompei ed Ercolano.


Il convegno, che si terrà presso il complesso di S. Giovanni in Monte, nell'Aula Prodi, è promosso dal Dipartimento di Archeologia dell'Università di Bologna in collaborazione con il Museo Civico Archeologico, con l'ufficio Nuove Istituzioni Museali del settore Cultura e rapporti con l'Università del Comune di Bologna e dal CINECA.


Vesuviana Archeologie a confronto
si apre nella sede del Dipartimento di Archeologia, nel Plesso di S. Giovanni in Monte, con il saluto di Pier Ugo Calzolari, Rettore dell'Alma Mater Studiorum, e con l'intervento di Stefano De Caro, Direttore Generale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Nel pomeriggio le attività, interamente dedicate al tema della "Virtual Archaeology", si svolgono invece nel suggestivo Teatro Virtuale del CINECA, a Casalecchio di Reno. Nelle due giornate successive, martedì 15 e mercoledì 16 gennaio, i lavori si trasferiscono di nuovo a Bologna, presso il Museo Civico Archeologico: al centro dell'attenzione, il nuovo caso di studio, il sito di Ercolano. La terza giornata è aperta dalla sessione dedicata all'archeometria, ed in particolare all'applicazione della chimica analitica allo studio e alla conservazione dei beni archeologici.


Nella stessa giornata, alle ore 12.30, M. L. Nava, Soprintendente Archeologo per le Province di Napoli e Caserta, presenta al pubblico il volume "Progetto Pompei - Insula del Centenario (IX 8) I. Indagini Diagnostiche Geofisiche e Analisi Archeometriche nell'Insula del Centenario", a cura di S. Santoro, mentre alle 18.00 E. Moormann, Radboud University Nijmegen, e A. Coralini, Università di Bologna, presentano il libro di J. R. Clarke "Looking at laughter. Humor, power, and transgression in roman visual culture, 100 b.c - a.d. 250"