Lo scorso venerdì 27 ottobre, nella seconda giornata delle prove scritte del concorso SNA, all’inizio della terza e ultima prova del concorso (lingua inglese) si è verificata una imprevista anomalia nel funzionamento del software fornito alla SNA. Questa anomalia del tutto inattesa, nonostante la rigorosità dei collaudi, ha riguardato la quasi totalità dei computer assegnati ai candidati.

Come affidatari dell’esecuzione tecnica della prova, ci assumiamo la piena responsabilità dei malfunzionamenti, che non hanno permesso il regolare svolgimento dell’ultima prova in calendario, dopo la regolare esecuzione di tutte le altre prove precedenti.  Per questo desideriamo porgere le nostre scuse alla Scuola e ai candidati.

Purtroppo, la natura dei malfunzionamenti e la numerosità dei dispositivi non ha permesso ai tecnici presenti in loco di risolvere l’anomalia in tempo per assicurare l’ordinario svolgimento della prova, anche per via dei vincoli temporali legati al fatto che era l’ultima della giornata.  

Siamo impegnati, lavorando d’intesa con la Scuola, a garantire la predisposizione tecnica e logistica per il corretto svolgimento della prova rimasta, nel più breve tempo possibile.